Spese di spedizione Gratuite sopra gli 89 euro

Signore e signori: La Barbera d’Asti DOCG

“La” Barbera d’Asti DOCG

Barbera d’Asti DOCG, vino della tradizione e dei ricordi. Pieno, acidulo e dal retrogusto leggermente amarognolo, è il vino che vedevamo bere dai nostri nonni. “La” Barbera, come amiamo chiamarla noi Piemontesi, associandole quello spessore femminile che racchiude il senso di rispetto che le si porta. Un rosso color rubino, buono e deciso, simbolo delle colline astigiane.

2018: la Barbera d’Asti DOCG è cambiata?

La Barbera d’Asti DOCG è oggi un vino maturo, nato dal forte desiderio di esaltare un prodotto a cui siamo così fortemente legati. Si tratta di un percorso iniziato negli anni Ottanta che ha trasformato un vino popolare in un’eccellenza. Un tempo solo vino della quotidianità contadina, è ora un prodotto a Denominazione di Origine Controllata e Garantita, fortemente apprezzato che non ha nulla da invidiare a vini più blasonati. La Barbera d’Asti DOCG è oggi un vino rinnovato che non perde il suo forte legame con il passato che lo rende così unico.
Anche i cantinieri Bosca hanno lavorato instancabilmente alla produzione di un’eccellente Barbera d’Asti DOCG, coccolando con amore il loro rosso infuocato dal profumo fruttato. Un vino di pregio, contraddistinto da note di ciliegia e frutti di bosco che può fregiarsi anche del premio Douja D’Or 2015.

Capita spesso di trovare sulle carte dei vini la Barbera d’Asti DOCG con la menzione “superiore”. Che cosa significa?

La Barbera d’Asti DOCG “superiore” si ottiene solo con le migliori uve Barbera delle nostre colline Astigiane, maturate fino al raggiungimento del massimo equilibrio fenolico. Come si evince dalla parte di Disciplinare ad essa dedicato, la Barbera d’Asti DOCG superiore necessita di un periodo di invecchiamento minimo di 14 mesi a partire dal 1 novembre successivo alla vendemmia, di cui almeno 6 in botti di rovere. Il risultato finale è un rosso dalla gradazione alcolica superiore, mediamente di un grado, rispetto alla Barbera d’Asti DOCG, con tutti i sentori e sapori dell’invecchiamento in botte.

Mabel – Barbera d’Asti DOCG Superiore Bosca

Anche Bosca può vantare un’elegante Barbera d’Asti DOCG Superiore. Mabel, una Barbera ottenuta grazie ad un invecchiamento di ventiquattro mesi totali di cui dodici in tonneaux e barriques di Rovere Francese provenienti dalle foreste di Allier e Limousen. Un rosso, che grazie alla paziente attesa, raggiunge un color granata ed un profumo intenso tendente all’etereo. Portandolo alle labbra si apprezza il sapore di frutti rossi maturi con note di vaniglia, tabacco e di liquerizia. La Barbera d’Asti DOCG Superiore Bosca presenta un sapore armonico e pieno contraddistinto da un’acidità bilanciata che col tannino asciuga il palato.

Siamo riusciti ad incuriosirvi? Venite a scoprirla!

 

Rossano Boffa

Mastro spumantiere Enotecnico classe 1971, si è formato alla scuola Enologica di Alba, glorioso istituto fondato nel 1881. Nato nelle terre d'Asti, centro di Moscato e Barbera, è cresciuto professionalmente a Canelli, dove ha imparato l'arte spumantiera. Bosca è la sua casa dal 2002: qui ha trovato un ambiente privo di preconcetti dove l'enologia può essere applicata nel più classico dei modi oppure può essere sviluppata con innovazione. Le sue passioni? Suonare la batteria, il cinema d'autore, il Rock anni Settanta e la degustazione di sigari con vini speciali. E il trail running, che consiste nel correre su e giù tra i bellissimi vigneti di Langhe e Monferrato.

Carrello

  • Nessun prodotto nel carrello.
  • Per visitare il sito Bosca è necessario avere l'età consentita dalla legge per acquistare o consumare alcolici.
    Se nel tuo paese non esiste una legislazione in merito, devi avere almeno 21 anni.

    Accetto i termini e le condizioni di questo sito

    Privacy Policy