Colomba e Moscato d’Asti DOCG: la coppia perfetta!

Colomba pasquale? Assolutamente sì

Mancano ormai pochi giorni ai tradizionali festeggiamenti. Amici, parenti, affetti; la Pasqua è diventata un’occasione per riunirsi e prendersi una pausa dalla frenesia della propria vita.

Lasagne, agnolotti o brasato? Cosa prevedrà il vostro menù? Qualsiasi sia la vostra scelta, siamo certi che la colomba pasquale non potrà mancare.

Tradizionale, glassata, con frutta o cioccolato. La colomba pasquale sarà presente sulle vostre tavole. Siamo pronti a scommetterci!

La versione classica

Risalente agli anni Trenta del Novecento, la colomba pasquale trova le sue origini in Lombardia. La celebre azienda Motta introdusse sul mercato un dolce realizzabile con gli stessi macchinari utilizzati per la produzione del panettone natalizio, che potesse celebrare le festività pasquali.

L’impasto originale prevede una base di farina, acqua, lievito, uova, burro, zucchero, scorza di arancia e di limone, sale e canditi. La tradizionale forma a colomba viene poi ricoperta da una glassa alle mandorle.

Come gustare al meglio questo dolce?

La colomba pasquale è un dolce a pasta lievitata caratterizzato da una dolcezza molto intensa. Si tratta di un dolce leggermente asciutto che induce alla salivazione. La presenza di frutta secca e canditi dona alla colomba un’intensa aromaticità che richiama un vino bianco dolce e fresco. Il nostro consiglio è di abbinare un vino della tradizione, dolce e vivace al gusto: il Moscato d’Asti DOCG Luigi Bosca.

Il Moscato d’Asti DOCG Luigi Bosca

Il Moscato d’Asti DOCG Luigi Bosca viene realizzato con le vendemmie delle province di Asti, Alessandria e Cuneo. Si tratta di un bianco fermentato a basse temperature che garantiscono la conservazione della ricercata aromaticità del vitigno d’origine: il Moscato bianco.

Il Moscato d’Asti DOCG Luigi Bosca è caratterizzato da un color giallo paglierino brillante, un gusto dolce e rotondo e una buona acidità. Il suo profumo è molto deciso, con sfumature di salvia, agrumi, petali di rosa e fiori d’arancia.

Tali caratteristiche lo rendono ideale in abbinamento a dolci come panettone, pandoro, pan di spagna, torrone, frutta secca o zabaione.

Ideale servirlo ad una temperatura di circa 8 gradi.

Si preannuncia una Pasqua all’insegna della golosità e della dolcezza.

I nostri migliori auguri!

Pia Bosca

CEO Bosca SpA Pia è nata ad Asti nel 1969, nella sesta generazione della famiglia che si occupa dell’azienda di casa dal 1831. Da sempre ha respirato l’aria del mondo dello spumante, sparkling in ogni sua sfaccettatura. Tanto che il papà Luigiterzo, per festeggiare il primo mese di Pia, sembra le abbia fatto assaggiare il suo più prezioso spumante intingendovi il mignolo: in famiglia si racconta che, quel giorno, separare Pia da quel goccio di spumante sia stato praticamente impossibile! Laureata in Giurisprudenza, oggi Pia è sposata e ha una bimba che ha iniziato alla vita allo stesso modo. Gestisce Bosca assieme ai fratelli: un lavoro che è anche una passione.

Carrello

  • Nessun prodotto nel carrello.
  • Per visitare il sito Bosca è necessario avere l'età consentita dalla legge per acquistare o consumare alcolici.
    Se nel tuo paese non esiste una legislazione in merito, devi avere almeno 21 anni.

    Accetto i termini e le condizioni di questo sito

    Privacy Policy