Scopri le promozioni di Natale valide dall’1 al 31 dicembre

Idee: arredare la tavola in autunno

Nebbia, freddo e piogge.

Uscire il sabato sera: ma chi ce lo fa fare? Per stare con gli amici non serve molto, a volte basta un po’ di vino e una cenetta a casa, anche solo per inaugurare la nuova stagione del camino e della stufa.

Cena a casa non significa, però, rinunciare all’eleganza. Pensa al menu, acquista gli ingredienti, scegli il vino e non dimenticare…. l’allestimento della tavola!

La tavola d’autunno

Per fortuna, l’autunno è una stagione in cui la natura dal punto di vista estetico dà il meglio di sé. Colori caldi, tinte bruciate e tonalità intense si rincorrono dai legni alle foglie, passando per i frutti e le bacche. Perché non approfittarne per decorare la tavola?

 

Ecco qualche idea:

  1. Zucche e runner – Sai cosa sono i runner? Sono tovagliette molto lunghe e strette, che vengono posizionate a distanza sul tavolo e sostituiscono la tovaglia. Per proteggere il tavolo è possibile, comunque, sovrapporli a una tovaglia. Sono belli e originali, creano un colpo d’occhio diverso perché spiazzano chi si aspetta… la solita tovaglia. Per dare il tocco di classe, intervallali con zucche decorative. Le trovi al supermercato, dai fruttivendoli e dagli agricoltori fino a fine novembre in base alla tua zona di residenza.
  2. Thanksgiving Usa, mais e foglie – Se hai in casa dei grossi vasi in vetro o bicchieri in cristallo dalle forme particolari, puoi riempirli di chicchi di mais (van bene quelli da pop corn) per richiamare il tradizionale Giorno del Ringraziamento americano. Perfetti per la tavola in legno, stanno bene coi rametti, le foglie dalle tinte cariche, le castagne. Lega questi elementi ai vasi con della corda oppure disponili sul legno del tavolo. Attenzione a non esagerare: meglio pochi elementi, è più elegante e gli oggetti non daranno fastidio ai commensali durante il pasto.
  3. Suggestioni invernali, rametti e candele – Per qualcuno di noi novembre è già quasi Natale! L’autunno è quasi finito, messo da parte, l’inverno avanza e con lui le calde atmosfere delle feste. Niente paura: a novembre anche questo è concesso! Per la tua tavola procurati dei bicchieri in vetro spaiati e decorali, con la colla a caldo, disponendo sulla superficie esterna dei rametti di diverse dimensioni. Illuminali con candele candide. La tovaglia? Rigorosamente marrone, o di pizzo.

 

E il vino?

Non penserai che mi sia dimenticata del vino? Questo nettare che tanto amiamo non è certo una decorazione, ma sappi che sulla tua tavola autunnale non può proprio mancare! Stappa un ottimo Metodo Classico all’antipasto (ti consiglio la nostra Riserva del Nonno) e servi un rosso di carattere a tutto pasto. Successo assicurato!

Pia Bosca

CEO Bosca SpA Pia è nata ad Asti nel 1969, nella sesta generazione della famiglia che si occupa dell’azienda di casa dal 1831. Da sempre ha respirato l’aria del mondo dello spumante, sparkling in ogni sua sfaccettatura. Tanto che il papà Luigiterzo, per festeggiare il primo mese di Pia, sembra le abbia fatto assaggiare il suo più prezioso spumante intingendovi il mignolo: in famiglia si racconta che, quel giorno, separare Pia da quel goccio di spumante sia stato praticamente impossibile! Laureata in Giurisprudenza, oggi Pia è sposata e ha una bimba che ha iniziato alla vita allo stesso modo. Gestisce Bosca assieme ai fratelli: un lavoro che è anche una passione.

Carrello

  • Nessun prodotto nel carrello.
  • Per visitare il sito Bosca è necessario avere l'età consentita dalla legge per acquistare o consumare alcolici.
    Se nel tuo paese non esiste una legislazione in merito, devi avere almeno 21 anni.

    Accetto i termini e le condizioni di questo sito

    Privacy Policy