L’imperdibile settembre astigiano

Settembre in festa

Palio, Festival delle Sagre, Douja d’Or: il settembre astigiano è ufficialmente iniziato! Spettacolo, tradizione e gusto conquistano il centro della scena ed il vino è sicuramente il suo attore principale.
Iniziamo dalla tradizione più antica.

Palio di Asti

Si è svolta ad Asti questo fine settimana la storica corsa di cavalli montati “a pelo” che ha avuto origine nel XIII secolo. Una grande festa invade l’intera città ed alcuni dei Comuni che da anni ne prendono parte riportandoli in un’altra epoca. Le vie della città si colorano a festa; ogni Rione (porzione della città storicamente delineata e dotata di proprie insegne e colori) e Comune partecipante si veste con i colori di rappresentanza. Cene Propiziatrici vengono organizzate da ognuno dei 21 partecipanti nei giorni antecedenti la corsa. Vino, buon cibo piemontese e festa sono le parole d’ordine!
La tanto attesa corsa del Palio si sviluppa la domenica, preceduta dalla suggestiva sfilata dei figuranti dei rispettivi Borghi e Comuni in costumi medievali. La competizione si organizza in tre batterie di cavalli e fantini seguite da una finale a nove sfidanti che stabilisce il vincitore del tanto atteso drappo del Palio. A conquistarlo quest’anno è stato il Comune di Moncalvo.

Douja d’Or

La Douja d’Or è un celebre concorso nazionale nato nel 1967 per celebrare l’eccellenza vitivinicola italiana. Il termine indica, in dialetto astigiano il tradizionale boccale riservato alle bevute in osteria.
Il rinomato e tradizionale concorso si tiene annualmente nel mese di settembre in concomitanza con il Festival delle Sagre astigiane.
La qualificata giuria della Douja d’Or analizza vini DOC e DOCG provenienti dall’intera penisola premiandone i migliori che potranno essere degustati durante il Salone nazionale allestito nel centro storico di Asti dal 7 al 16 settembre.
Con orgoglio possiamo annunciare che il nostro Five Stars Asti DOCG Secco è risultato vincitore oltre che meritatore di menzione speciale per la sua categoria e sarà presente tra i migliori vini esposti.

Festival delle Sagre astigiane

Giunto alla sua 45° edizione il Festival delle Sagre astigiane riporta migliaia di persone a respirare le atmosfere di un mondo antico. La seconda domenica di settembre si celebra la realtà contadina piemontese dell’Ottocento-Nocevento e le sue antiche usanze. Ad essere protagonisti delle Sagre sono sicuramente tradizione, cucina e buon vino. Sfilate in costumi d’epoca rievocano usanze e riti del tempo. Prelibati piatti della tradizionale cucina piemontese, preparati dalle pro loco dei Comuni partecipanti, ricordano o fanno scoprire leccornie ormai poco diffuse.

E voi cosa aspettate? Non fatevi scappare nessuno di questi appuntamenti!

Pia Bosca

CEO Bosca SpA Pia è nata ad Asti nel 1969, nella sesta generazione della famiglia che si occupa dell’azienda di casa dal 1831. Da sempre ha respirato l’aria del mondo dello spumante, sparkling in ogni sua sfaccettatura. Tanto che il papà Luigiterzo, per festeggiare il primo mese di Pia, sembra le abbia fatto assaggiare il suo più prezioso spumante intingendovi il mignolo: in famiglia si racconta che, quel giorno, separare Pia da quel goccio di spumante sia stato praticamente impossibile! Laureata in Giurisprudenza, oggi Pia è sposata e ha una bimba che ha iniziato alla vita allo stesso modo. Gestisce Bosca assieme ai fratelli: un lavoro che è anche una passione.

Carrello

  • Nessun prodotto nel carrello.
  • Per visitare il sito Bosca è necessario avere l'età consentita dalla legge per acquistare o consumare alcolici.
    Se nel tuo paese non esiste una legislazione in merito, devi avere almeno 21 anni.

    Accetto i termini e le condizioni di questo sito

    Privacy Policy