Spese di spedizione Gratuite sopra gli 89 euro

Macchie di vino? Ecco la soluzione!

Macchie ed aloni di vino

Le macchie di vino sono l’incubo delle vostre cene? La tovaglia a chiazze è il regalo che vi lasciano amici e commensali dopo una piacevole serata?

Vi vogliamo suggerire qualche semplice rimedio per risolvere il problema!

Partiamo dal più banale.

  1. Acqua tiepida e sapone

Se durante la seconda portata, una parte del vostro calice di Barbaresco Luigi Bosca DOCG è finito sulla tovaglia macchiandola, pretrattate la chiazza in questione con sapone liquido e acqua tiepida e poi programmate il vostro lavaggio in lavatrice. La vostra tovaglia tornerà come nuova.

  1. Percarbonato di sodio

Se la vostra stoffa in cotone bianco risulta macchiata in più punti vi conviene procedere all’ammollo in un’ampia bacinella di acqua calda con l’aggiunta del percarbonato di sodio. Quest’ultimo a contatto con l’acqua si comporterà come candeggina naturale. Utilizzatelo secondo le dosi riportate sulla confezione del prodotto acquistato e rimarrete a bocca aperta.

  1. Sale grosso

Macchie fresche? Se vi siete accorti che i vostri bambini hanno accidentalmente versato una parte delle loro bollicine analcoliche Toselli Red, applicate sulla macchia dei granelli di sale grosso. Grazie alle sue proprietà igroscopiche, dopo una trentina di minuti potrete spazzolarlo via insieme alla vostra macchia. Spettacolare non credete?

  1. Succo di limone

Vi è sfuggita una macchia di vino rosso? Niente paura. Mischiate insieme qualche goccia di limone e del sapone liquido. Applicate e lasciate agire per circa quindici minuti prima del lavaggio completo. La vostra tovaglia tornerà come nuova.

  1. Acqua frizzante

Vogliamo suggerivi anche un piccolo rimedio nel caso a macchiarvi foste voi. Se vi accorgete di aver distrattamente sporcato la vostra camicetta con qualche goccia di spumante Piemonte DOC, strofinatela delicatamente con una piccola quantità di acqua frizzante. Nessuno si accorgerà dell’imprevisto!

Speriamo di esservi stati utili e soprattutto di avervi convinto ad organizzare una nuova cena con i vostri amici in compagnia dei prodotti Bosca che più amate!

Pia Bosca

CEO Bosca SpA Pia è nata ad Asti nel 1969, nella sesta generazione della famiglia che si occupa dell’azienda di casa dal 1831. Da sempre ha respirato l’aria del mondo dello spumante, sparkling in ogni sua sfaccettatura. Tanto che il papà Luigiterzo, per festeggiare il primo mese di Pia, sembra le abbia fatto assaggiare il suo più prezioso spumante intingendovi il mignolo: in famiglia si racconta che, quel giorno, separare Pia da quel goccio di spumante sia stato praticamente impossibile! Laureata in Giurisprudenza, oggi Pia è sposata e ha una bimba che ha iniziato alla vita allo stesso modo. Gestisce Bosca assieme ai fratelli: un lavoro che è anche una passione.

Carrello

  • Nessun prodotto nel carrello.
  • Per visitare il sito Bosca è necessario avere l'età consentita dalla legge per acquistare o consumare alcolici.
    Se nel tuo paese non esiste una legislazione in merito, devi avere almeno 21 anni.

    Accetto i termini e le condizioni di questo sito

    Privacy Policy