Perché la mamma è sempre la mamma

Quando nasce questa festa?

La festa della mamma ha origine antichissime; i primi festeggiamenti si riconducono al mondo greco romano dove nel periodo primaverile, si celebravano le divinità femminili legate alla terra e alla sua ritrovata fertilità.

Si trattava di una ricorrenza con un’accezione differente dalla festa della mamma attuale, la cui diffusione si deve far risalire alla fine dell’Ottocento e inizio Novecento.

Festa della mamma e lotta per la pace

Il cammino verso la proclamazione del “Mother’s Day”, inizia negli anni Settanta dell’Ottocento negli Stati Uniti, quando la pacifista Ann Reeves Jarvis, promosse una serie di feste per favorire l’amicizia tra le madri di Nordisti e Sudisti al termine della guerra civile americana.

Il primo “Mother’s day”, si deve alla figlia Anna Jarvis, che nel 1908 supportata dal movimento femminista, propose di ricordare la lotta della madre per la pace del Paese. L’ufficializzazione della festività avviene poi nel 1914, anno in cui il presidente americano Woodrow Wilson stabilì che la festa venisse celebrata la seconda domenica di maggio.

E in Italia?

Si sa che in Italia siamo tutti un po’ mammoni… ma quando abbiamo iniziato a celebrare la nostra così adorata mamma?

I primi festeggiamenti si devono ricondurre al periodo fascista quando ogni 24 Dicembre si celebrava la Giornata nazionale della Madre e del Fanciullo. La prima festa della mamma si deve però a Don Otello Migliosi, parroco di Tordibetto ad Assisi, che nel 1957 la istituì per celebrare la madre nel suo valore religioso. L’anno successivo si scelse come data convenzionale l’8 maggio che si mantenne fino al Nuovo Millennio, quando per uniformità con il resto del Mondo, si ricondusse la festa alla seconda domenica di maggio.

Nel mondo?

Oggi la Festa della mamma continua a celebrarsi un po’ in tutti i Paesi del Mondo. Quasi ovunque si è scelto di celebrare tale data in corrispondenza con la seconda domenica di maggio. Ci sono però alcune eccezioni come la Francia che festeggia la mamma l’ultima domenica di maggio oppure i Paesi Balcanici, la Bulgaria, la Romania che celebrano la mamma in concomitanza della festa della donna.

Altre date riguardano la Russia che festeggia la figura materna l’ultima domenica di novembre o la Thailandia che unisce tale festività con il compleanno della regina in carica.

Festività commerciale o no perché non dedicare alle nostre mamme un brindisi con le eleganti bollicine Five Stars Asti DOCG Secco?

Buona festa della mamma

Pia Bosca

CEO Bosca SpA Pia è nata ad Asti nel 1969, nella sesta generazione della famiglia che si occupa dell’azienda di casa dal 1831. Da sempre ha respirato l’aria del mondo dello spumante, sparkling in ogni sua sfaccettatura. Tanto che il papà Luigiterzo, per festeggiare il primo mese di Pia, sembra le abbia fatto assaggiare il suo più prezioso spumante intingendovi il mignolo: in famiglia si racconta che, quel giorno, separare Pia da quel goccio di spumante sia stato praticamente impossibile! Laureata in Giurisprudenza, oggi Pia è sposata e ha una bimba che ha iniziato alla vita allo stesso modo. Gestisce Bosca assieme ai fratelli: un lavoro che è anche una passione.

Carrello

  • Nessun prodotto nel carrello.
  • Spese di spedizione Gratuite sopra gli 89 euro Ignora

    Per visitare il sito Bosca è necessario avere l'età consentita dalla legge per acquistare o consumare alcolici.
    Se nel tuo paese non esiste una legislazione in merito, devi avere almeno 21 anni.

    Accetto i termini e le condizioni di questo sito

    Privacy Policy