Umberto (1876-1960)

Generale di fanteria, pluridecorato, fu l’unico a non seguire le tradizioni vinicole della famiglia. Scelse la carriera delle armi che lo portò a combattere svariate battaglie anche in Libia e nei Balcani. Durante la seconda guerra mondiale fu catturato dagli austriaci ed internato nel campo di concentramento di Dachau, dove guidò una rivolta dei militari prigionieri per liberare il campo durante gli ultimi giorni di guerra, diventano poi per qualche settimana sindaco della città vicina.
1903-1928: Umberto è Ufficiale di Fanteria.

Iscriviti
alla newsletter

Carrello

  • Nessun prodotto nel carrello.
  • Per visitare il sito Bosca è necessario avere l'età consentita dalla legge per acquistare o consumare alcolici.
    Se nel tuo paese non esiste una legislazione in merito, devi avere almeno 21 anni.

    Accetto i termini e le condizioni di questo sito

    Privacy Policy