Scopri le promozioni di Natale valide dall’1 al 31 dicembre

Vino biologico: cos’è (e un consiglio)

Quando si parla di rispetto dell’ambiente, di un territorio e dei suoi bioritmi non si scherza.

Partiamo da questo saldo principio per un’affermazione importante: in Italia, come in Europa, il settore Biologico continua a crescere.

Parliamo di una realtà significativa: i terreni italiani coltivati secondo le norme dell’agricoltura biologica europea arrivano quasi a 1 milione e 500mila ettari, di cui 82 mila solo di vite da vino, con un aumento del 7,5% nel 2015 rispetto al 2014 (i dati completi li trovi qui).

Alla fine del 2015 il 2,5% della superficie agricola totale in Europa era certificato come biologico, per un’estensione pari a 12,7 milioni di ettari: l’Italia era al secondo posto tra i Paesi con la superficie maggiore, battuta solo dalla Spagna. (fonte)

Si tratta di un modello che ha a cuore lo sviluppo sostenibile di un territorio e dei suoi vitigni, senza forzature chimiche che rischiano, alla lunga, di impoverire il terreno.

Il regolamento

L’Italia era in attesa dal 1991 per un regolamento sulla vinificazione Bio: la buona notizia è che dal 2012 questo regolamento esiste ed è stato approvato dal Comitato per la regolamentazione sull’Agricoltura Biologica dell’Unione Europea (Scof – Standing Committee on Organic Farming). Un grande passo avanti che ha consentito l’uso della dicitura “vino biologico” al posto della più diffusa precedentemente “vino da uve biologiche”.

La sfida Bosca

Il rispetto del territorio e della vite è per Bosca la base della produzione, e lo è sempre stato anche per le uve coltivate non secondo i criteri dell’agricoltura Bio.

Oggi Bosca presenta un nuovo arrivato: Buon Anniversary Biologico, spumante secco e accattivante.

Questo nettare nasce dall’incontro tra le migliori uve, coltivate secondo i criteri dell’agricoltura Biologica Europea, e l’esperienza e l’inventiva dei mastri cantinieri Bosca. Buon Anniversary Biologico è una magia color giallo paglierino capace di evocare le notti d’estate e la brezza marina e lo si può acquistare qui. Impossibile non amare questa nuova versione di Buon Anniversary!

Pia Bosca

CEO Bosca SpA Pia è nata ad Asti nel 1969, nella sesta generazione della famiglia che si occupa dell’azienda di casa dal 1831. Da sempre ha respirato l’aria del mondo dello spumante, sparkling in ogni sua sfaccettatura. Tanto che il papà Luigiterzo, per festeggiare il primo mese di Pia, sembra le abbia fatto assaggiare il suo più prezioso spumante intingendovi il mignolo: in famiglia si racconta che, quel giorno, separare Pia da quel goccio di spumante sia stato praticamente impossibile! Laureata in Giurisprudenza, oggi Pia è sposata e ha una bimba che ha iniziato alla vita allo stesso modo. Gestisce Bosca assieme ai fratelli: un lavoro che è anche una passione.

Carrello

  • Nessun prodotto nel carrello.
  • Per visitare il sito Bosca è necessario avere l'età consentita dalla legge per acquistare o consumare alcolici.
    Se nel tuo paese non esiste una legislazione in merito, devi avere almeno 21 anni.

    Accetto i termini e le condizioni di questo sito

    Privacy Policy