Posted in

Concerto per il 10° anniversario del riconoscimento a Patrimonio Mondiale dell’Umanità per l’UNESCO

10 anni unesco bosca concerto 2024
Posted in
Una serata di musica classica con il coinvolgimento di due importanti nomi del panorama italiano e internazionale: Natalia Skryabina, soprano e Francesco Cipolletta, pianista.

Canelli, 17 giugno 2024 – Bosca celebra il 10° Anniversario del riconoscimento a Patrimonio Mondiale dell’Umanità per l’UNESCO dei Paesaggi vitivinicoli di Langhe, Roero e Monferrato, con un concerto di musica classica dal titolo “Melodie e bolle”. Ad allietare gli ospiti, il pianista Francesco Cipolletta e il soprano Natalia Skryabina, con la partecipazione del violinista Andrea Bertino, che si esibiranno in una performance elegante e coinvolgente.

Il concerto, aperto al pubblico in forma gratuita, si terrà il 27 giugno alle ore 19.00 all’interno del cortile della casa spumantistica di Canelli, le cui cantine fanno parte a loro volta del circuito delle Cattedrali Sotterranee, uno dei luoghi simbolo del 50° sito UNESCO “I paesaggi vitivinicoli del Piemonte: Langhe-Roero e Monferrato”.

“Il riconoscimento a Patrimonio Mondiale dell’Umanità per l’UNESCO ha un valore particolare per la nostra famiglia. Mio padre è stato tra i primi promotori della richiesta insieme ad altri importanti referenti del tessuto imprenditoriale canellese. Aveva compreso l’importanza di entrare in questo circuito, ma soprattutto era fortemente convinto del valore del nostro territorio e della necessità di valorizzarlo anche a livello internazionale.” commenta Polina Bosca, CMO. “Siamo felici di mettere a disposizione i nostri spazi e festeggiare insieme alla comunità monferrina il decennale di questo importante riconoscimento.”

I partecipanti all’iniziativa, prima di assistere al concerto, potranno visitare le cantine storiche scoprendone la storia attraverso racconti di luce e suoni che li portano, ambiente dopo ambiente, ad inaspettate scoperte, fino all’immensa sala dedicata all’arte e alla musica, che ospita l’enorme opera d’arte La Piramide dei Sogni di Eugenio Guglielminetti accompagnata delle arie della Casta Diva, andata in scena per la prima volta nel 1831, anno di fondazione di Bosca. Ancora oggi i Metodo Classico della casa spumantistica canellese trascorrono il periodo di affinamento nelle cantine storiche.

Il forte legame con il mondo dell’arte e della musica, che negli anni ha accompagnato Bosca nei festeggiamenti dei diversi traguardi raggiunti, si declina oggi in versione concerto per soprano e pianoforte con il coinvolgimento di importanti figure del panorama italiano e internazionale. 

Il soprano Natalia Skryabina è stata solista del Gnesin Theatre of Opera dal 2011 al 2017. Dal 2015 è solista e dal 2019 direttrice artistica dell’International Music Exchange Association, Public Interest Incorporated Association. Vincitrice di numerosi concorsi nazionali e internazionali, partecipa, inoltre, a recital, concerti e festival in Europa e Asia.

Il pianista Francesco Cipolletta nel corso della sua carriera si è esibito non solo in Italia suonando come solista, ad esempio, con l’Orchestra del Teatro alla Scala, l’Orchestra Sinfonica della RAI di Milano e Torino, ma anche all’estero, tra cui, l’Orchestra Sinfonica della Lorreine France, l’Orchestra Sinfonica di Cordoba-Argentina e l’Orchestra Sinfonica di Malta. Dal giugno 2004 è Accademico Residente presso la prestigiosa Accademia Filarmonica di Bologna. 

ll violinista Andrea Bertino è un artista poliedrico che spazia in molti generi musicali dalla classica al jazz, dalla musica popolare sino al rock progressivo. Diplomato al Conservatorio di Milano sotto la guida del maestro Krivenski, si è perfezionato con Brodski, Gulli, Vernikov, Shikhmurzaewa, e Schwarzberg. Oltre all’Italia si è esibito anche in Spagna, Francia, Germania, Svizzera, Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Canada, Israele, Turchia e America Latina. Insieme ad altri due musicisti fa parte del trio, Gli Archimedi.

La serata si concluderà alzando i calici per brindare all’importante ricorrenza con una selezione di bollicine “controcorrente” Bosca.

DETTAGLI PRENOTAZIONE:

La partecipazione all’iniziativa (concerto e visita nelle cantine storiche Bosca) è aperta al pubblico in forma gratuita e fino ad esaurimento posti. E’ gradita e consigliata la prenotazione. 

Le prenotazioni si possono effettuare via email cantine@bosca.it. e telefono 335 7996811.

CON IL PATROCINIO DI

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai subito uno sconto del 10% per il tuo primo acquisto online!

ACCOUNT
Wishlist
Wishlist
Accedi
Create an account

Un link per impostare una nuova password verrà inviato al tuo indirizzo email.

Dichiaro di aver letto, compreso e di accettare l'informativa privacy policy e le condizioni di vendita di Bosca S.p.a.

Password dimenticata

Hai perso la password? Inserisci il tuo nome utente o l'indirizzo email. Riceverai tramite email un link per generarne una nuova.

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai subito uno sconto del 10% per il tuo primo acquisto online!

Per visitare il sito Bosca è necessario avere l'età consentita dalla legge per acquistare o consumare alcolici. Se nel tuo paese non esiste una legislazione in merito, devi avere almeno 21 anni.

Cliccando su "prosegui" accetti i termini e le condizioni del sito

Cantine
Via GB Giuliani, 23
14053 Canelli (AT)

Bosca SpA
Via Luigi Bosca 2
14053 Canelli (AT)

info@Bosca.it
+39 014 196 7711