GLI ORDINI EFFETTUATI DOPO IL 31/07 SARANNO SPEDITI A PARTIRE DAL 24/08.
Posted in

Bottiglie di vino inclinate? Si, grazie!

Posted in

Come conservare al meglio il vino

Bottiglie di vino inclinate, in orizzontale, in verticale o a testa in giù? Quante volte vi siete chiesti quale fosse il miglior modo per conservarle nella vostra cantina?
La conservazione del vino è una cosa seria. Vi sono alcuni fattori davvero importanti di cui occorre tenere conto per tutelare la qualità delle vostre bottiglie.
Iniziamo dalla temperatura. E’ fondamentale che la temperatura della vostra cantina rimanga stabile e compresa tra gli 11 e i 14 gradi.

Passiamo ora alla luce. Possiamo considerarla il nemico numero due delle vostre bottiglie. Questa problematica riguarda principalmente i vini conservati in bottiglie in vetro chiaro che favorisce il passaggio della luce. Vi consigliamo quindi di riporre le vostre bollicine in ambienti bui o poco illuminati.

Un’altra caratteristica da tenere presente è la corretta umidità: essa dev’essere compresa tra il 70 e l’80% (meglio più vicina all’80). Essa è indispensabile per mantenere alla giusta idratazione la parte esterna del tappo. L’eccessiva secchezza del sughero rischierebbe infatti di risucchiare il contenuto verso l’esterno, facendolo quindi diminuire e innescando l’ossidazione del vino.
In tal senso l’ideale è che il fondo sia senza pavimentazione e ricoperto eventualmente da un paio di centimetri di ghiaia, affinché l’ambiente si possa quasi saturare con l’umidità trasmessa dal sottosuolo. La ghiaia potrà anche essere leggermente innaffiata se l’umidità dovesse rivelarsi non sufficiente.

Una cantina molto umida permette una maturazione dei vini migliore. Di contro danneggia più velocemente le etichette: in tal caso consiglio di proteggerle avvolgendo la bottiglia all’altezza dell’etichetta con del cellophane.

Attenzione inoltre agli odori estranei al vino: evitare assolutamente la presenza di taniche di detersivi, benzina, vernici .. e anche di cartoni : vi consiglio di rimuovere sempre le vostre bottiglie dalla loro scatola se le volete conservare per più di 2-3 mesi.

La corretta inclinazione

Identificato il luogo con le caratteristiche giuste passiamo ad un terzo aspetto che è fondamentale considerare per una conservazione ottimale del vino: la posizione delle vostre bottiglie.
È importante che il vostro vino sia riposto in espositori che lo mantengano in posizione orizzontale. Come mai?
Uno scaffale che permetta di sistemare le bottiglie di vino inclinate appoggiandole sulla pancia garantirà al vostro vino di rimanere costantemente a contatto con il tappo in sughero mantenendolo umido ed elastico.
Vogliamo sfiorare la perfezione? Inclinate le vostre bottiglie di circa 5°.

Un ultimo consiglio

Nella disposizione dei vini posizionate nei ripiani più bassi e adiacente il pavimento gli Spumanti come la Riserva del Nonno, Piemonte DOC Bosca e Buon Anniversary Bio e, man mano che si sale, sistemate i rosati e i rossi come il Barolo DOCG Luigi Bosca e la Barbera d’Asti DOCG Luigi Bosca. Questo accorgimento eviterà all’aria calda presente nel locale di riscaldare eccessivamente i vini bianchi maggiormente delicati.

Correte a sistemare i vostri preziosi vini e fare scorta dei Prodotti Bosca che ancora vi mancano! Buon lavoro!

 

Wishlist

Login

Password Recovery

Hai perso la password? Per favore inserisci il tuo nome utente o l'indirizzo email. Riceverai un link per creare una nuova password via e-mail.

Iscriviti alla Newsletter

Per visitare il sito Bosca è necessario avere l'età consentita dalla legge per acquistare o consumare alcolici. Se nel tuo paese non esiste una legislazione in merito, devi avere almeno 21 anni.

Cliccando su "prosegui" accetti i termini e le condizioni del sito